Bologna - Modena - Reggio Emilia

Immagine dell 'articolo - Buoni propositi per l'anno nuovo: dalla teoria alla pratica

Buoni propositi per l'anno nuovo: dalla teoria alla pratica

  • CONDIVIDI L'ARTICOLO
L'anno nuovo è ufficialmente cominciato! Ci siamo ricaricati, abbiamo fatto il bilancio degli errori e dei successi, ripensato ai momenti negativi e a quelli positivi, abbiamo scritto liste e siamo pronti a ripartire focalizzando nuovi obiettivi da raggiungere. Al nostro fianco, l’esperienza vissuta finora, con i suoi insegnamenti. Attenzione però: il tran tran quotidiano, può allontanarci dai buoni propositi e farci ricadere negli stessi errori. 


Buoni propositi per l’anno nuovo: non ricadere negli stessi errori

Per far sì che i buoni propositi non rimangano solo tali e si trasformino in azioni concrete, è necessario saper evitare di ritornare a rifugiarsi nella propria zona di confort che, purtroppo, è spesso un ostacolo per il cambiamento ed è fonte di errori recidivi. Abbandonare qualche piccola vecchia abitudine può essere l’inizio giusto. La paura si manifesta spesso nei luoghi e nelle situazioni che non ci fanno sentire protetti. Cercate di mettere a fuoco questo aspetto della vostra vita e iniziate a riconoscere ciò che ostacola i vostri cambiamenti

 

Buoni propositi per l’anno nuovo: la chiave è la semplicità 

Pensare in modo semplice, è un buon ingrediente per trasformare in azioni i buoni propositi di inizio anno. Cerchiamo di semplificare, imparando a prendere le distanze e assumere uno sguardo più obiettivo sulle cose. Iniziamo a pensare ai propositi per il nuovo anno in modo diverso: non come cambiamenti da attuare, ma come nuove abitudini da implementare. 


Buoni propositi: qualche consiglio per metterli in pratica 

Condividete i vostri buoni propositi con il vostro partner, con i familiari o con gli amici. Le persone che vi vogliono bene possono sostenervi, fare il tifo per voi ed essere stimolanti. Quando riuscite a tener fede a ciò che vi siete proposti di fare, trovate il modo di gratificarvi. La soddisfazione per essere riusciti a raggiungere un traguardo è uno stimolo importante per continuare, ma qualche volta un piccolo regalo può essere un incoraggiamento in più.  Se dopo qualche settimana vi rendete conto di aver perso di vista l’obiettivo, riprendete le vostre liste e cercate di comprendere cosa vi sta bloccando e perché.

RAGGIUNGI I TUOI OBIETTIVI PER IL 2020

Richiedi il nostro supporto

Ultime News

Immagine dell 'articolo - Psicologa a Reggio Emilia: Silvia Fagone Buscimese si racconta

Psicologa a Reggio Emilia: Silvia Fagone Buscimese si racconta

Psicologa a Reggio Emilia, Silvia Fagone...

Leggi tutto
Immagine dell 'articolo - Psicologo in azienda: il supporto di Altrafase

Psicologo in azienda: il supporto di Altrafase

Psicologa in azienda: il benessere del singolo...

Leggi tutto
Immagine dell 'articolo - Ritornare a scuola ai tempi del Covid

Ritornare a scuola ai tempi del Covid

Dopo sei mesi trascorsi con un’autogestione del...

Leggi tutto