Bologna - Modena - Reggio Emilia

Immagine dell 'articolo - Autocosapevolezza: processo fondamentale per avere successo nella vita e nel mondo del lavoro.

Autocosapevolezza: processo fondamentale per avere successo nella vita e nel mondo del lavoro.

  • CONDIVIDI L'ARTICOLO
“L’autoconsapevolezza è il processo tramite cui si riconoscono i propri sentimenti, atteggiamenti, valori e, al contempo, il processo di apprendimento degli aspetti che si inducono sugli altri.”   

Intesa in questi termini l’autoconsapevolezza è tutt’altro che marginale, se ci interessa potenziare le nostre abilità personali. Per essere autoconsapevoli, dobbiamo conoscere il modo in cui reagiamo alle situazioni che ci si presentano, così da rafforzare le nostre qualità positive, ma senza dimenticare i nostri punti di debolezza che possono limitare l’efficacia del nostro lavoro. Sviluppare la propria autoconsapevolezza non è facile e immediato, è un obiettivo che richiede tempo e pazienza, ma, una volta intrapreso il giusto percorso psicologico, i progressi non mancheranno.

Perché l’autoconsapevolezza è importante?


Quando si lavora in team, la personalità del lavoratore fa parte, a tutti gli effetti, delle sue competenze: è infatti uno strumento che può facilitare la relazione all’interno del gruppo di lavoro. 

Esistono molte altre ragioni che possiamo prendere in considerazione: 

  • L’autoconsapevolezza genera fiducia. Se siamo più consapevoli di chi siamo, dei nostri punti di forza e di debolezza, avremo maggiore fiducia in noi stessi e nel relazionarci con gli  altri in modo più efficace.

  • L’autoconsapevolezza trasmette fiducia anche alle persone con cui lavoriamo. Se diamo loro l’impressione di essere poco consapevoli di noi stessi, è probabile che finiscano per fidarsi poco di noi e delle nostre proposte. 

  • L’autoconsapevolezza è importante anche per affrontare i problemi legati ai pregiudizi e alle discriminazioni in ogni forma di espressione. Ognuno di noi, al giorno d’oggi, lavora in una società che è molto più composita e differenziata che in passato: pensiamo, ad esempio alle differenze culturali, linguistiche e di genere. La valorizzazione nella vita personale fa passare il riconoscimento di questa eterogeneità e la rende una risorsa di crescita indispensabile .

Autoconsapevolezza: una volta raggiunta non la perderò mai più!


Gravissimo errore! Man mano che passa il tempo, ciascuno di noi deve fare i conti con nuove esigenze e sfide. La vita è segnata da continui cambiamenti e ci chiede continuamente di mettere in discussione ciò che fino a quel momento abbiamo costruito. In quest’ottica anche la consapevolezza di sé è tutt’altro che statica: ha bisogno di crescere, di svilupparsi, di adattarsi ai cambiamenti che si producono nella realtà esterna, oltre che a noi stessi.

L’argomento è molto vasto, speriamo di avervi dato alcuni spunti di riflessione sull’importanza della consapevolezza di sé, aspetto che ciascuno di noi dovrebbe comprendere meglio, per poi agire in modo da potenziarlo. Ma attenzione: solo raramente è una strada da percorrere da soli e spesso intraprendere un percorso psicologico con una Psicologa è la chiave per ottenere gli strumenti necessari ad una autoconsapevolezza profonda e radicata.

Inizia il tuo percorso di autoconsapevolezza

Prenota un incontro online

Ultime News

Immagine dell 'articolo - Il senso di colpa quando ci si riposa: perché lo sentiamo e come superarlo

Il senso di colpa quando ci si riposa: perché lo sentiamo e come superarlo

Sentirsi in colpa quando ci si riposa sembra un...

Leggi tutto
Immagine dell 'articolo - L’importanza di ascoltare sé stessi

L’importanza di ascoltare sé stessi

Si parla sempre di saper ascoltare gli altri e ci...

Leggi tutto
Immagine dell 'articolo - L’importanza dell'amore nella nostra vita

L’importanza dell'amore nella nostra vita

L’amore è importante in ogni fase della nostra...

Leggi tutto