Bologna - Modena - Reggio Emilia

Immagine dell 'articolo - CV Europeo, CV Personalizzato: QUALE SCEGLIERE?

CV Europeo, CV Personalizzato: QUALE SCEGLIERE?

  • CONDIVIDI L'ARTICOLO

Quale modello devo usare per scrivere il mio Curriculum?
È più adatto il formato Europeo o un formato personalizzato?

Queste sono le domande che si rivolgono ai Recruiter e ai Consulenti di Carriera quando cerchiamo o vogliamo cambiare lavoro!
Un po' di Storia:
Nel 2002 (16 ANNI FA!!!!!), la Commissione Europea propone un format per la redazione del Curriculum (CV), in modo da standardizzare tutti quelli che circolavano in Europa. Dal suo battesimo il CV Europeo è stato fonte di dibattiti e discussioni! Come capire quale o quando usarli?

  1. Chi è il destinatario? una società di Ricerca e Selezione? l'HR di un'azienda? Il responsabile di Funzione della mia ipotetica mansione? Un ente pubblico?
  2. Qual'è il mio obiettivo? devo convincere qualcuno o devo semplicemente eseguire una richiesta?
  3. Quanto tempo posso dedicare? ho il tempo di pensare al modo miglio per presentami, dedicandomi alla grafica o ho fretta?
  4. Quante esperienze professionali voglio mettere in evidenza? ho poche esperienze o ne ho tante e non so come far stare tutto in 2 facciate?

Rispondendo a queste domande potrai iniziare a comprendere quale dei due formati puoi utilizzare, ma focalizziamoci su pro e contro di ognuno. 

I PRO del CV EUROPASS 

Adatto per coloro che hanno poche esperienze professionali  e formative, in quanto il suo Layout è composto da colonne, che riducono lo spazio orizzontale, ma amplificano quello verticale dando l'impressione di un numero maggiore di informazioni. 
Vi consiglio di avere sempre pronta una copia del Curriculum Europass, ma di inviarla soltanto se esplicitamente richiesta.  Solitamente i contesti organizzativi che richiedono il formato Europass sono gli enti pubblici, realtà accademiche o di formazione , che raccolgono CV per concorsi pubblici o per l'assegnazione di borse di studio.

I CONTRO del CV EUROPASS

Nel caso in cui voleste proporvi spontaneamente ad una realtà aziendale o ad una società di ricerca e selezione, il CV Europass non è indicato.
Considerando che ogni recruiter impiega dai 30 ai 60 secondi per leggere un  CV e ogni giorno ne ricevano migliaia, il nostro obiettivo è quello di catturare la loro attenzione!

Come possiamo catturare l'attenzione dei selezionatori del personale?

Dobbiamo facilitargli il lavoro, fornendo tutte le informazioni utili per trasmettere al meglio chi siamo e di cosa ci occupiamo, mettendo in evidenza i nostri punti di forza! Personalizzare il CV è il primo passo per colpire e differenziarci dalla massa!
Il formato Europass, a causa della suo severa standardizzazione, non permette tutto ciò! In più il suo Layout a colonne, non aiuta ad utilizzare al meglio gli spazi, quindi per coloro che hanno numerose o articolate esperienze professionali si allunga copiosamente, fino a 3-4 pagine, facendo stancare chiunque lo legga.
Abbiate sempre una copia del CV Europeo pronta, ma per presentarvi al meglio al mercato del lavoro, non facendo spazientire i Recruiter, create un CV personalizzato mettendo in evidenza sia le vostre competenze tecniche che le vostre competenze trasversali!!!

E tu quale Curriculum ritieni più adatto a te?

per curiosità e informazioni visita la nostro sito e contattaci!

Ultime News

Immagine dell 'articolo - Perché scrivere i propri obiettivi è importante

Perché scrivere i propri obiettivi è importante

Viviamo l’epoca del multitasking, ogni giorno...

Leggi tutto
Immagine dell 'articolo - Leadership femminile contro gli stereotipi

Leadership femminile contro gli stereotipi

La leadership al femminile fra abbattimento degli...

Leggi tutto
Immagine dell 'articolo - Disoccupazione e sofferenza emotiva

Disoccupazione e sofferenza emotiva

Disoccupazione e sofferenza emotiva: che...

Leggi tutto